SMS

Il colosso di Mountain View ha deciso di sfidare le principali piattaforme di messaggistica istantanea come Whatsapp e Telegram rivisitando l’antica comunicazione mobile: gli SMS.

Grazie ad un impegno costante e un duro lavoro, Google è riuscito ad aggiornare gli SMS facendoli diventare un’applicazione del tutto migliorata; nascono così, gli SMS 2.0.
Eccovi svelati tutti i particolari di questo nuovo servizio di comunicazione mobile.

SMS 2.0: ecco quali sono tutte le novità che Google ha deciso di introdurre

Gli Short Message Service sono da sempre il principale mezzo di comunicazione mobile per tantissimi consumatori perché nella loro semplicità permettono una comunicazione proficua; sono gli unici capaci di raggiungere qualsiasi dispositivo perché non hanno bisogno di una connessione Internet e sono parte integrante di tutti i cellulari.

Se fino a qualche tempo fa le opzioni da effettuare erano limitate, oggi non è più così; a pensarci è proprio Google che ha deciso di aggiornare la versione ad un livello più alto offrendo ai consumatori la possibilità di inviare anche contenuti multimediali e file.

Gli SMS 2.0 sono già disponibili in alcuni paesi come Francia ed Inghilterra riscuotendo già un forte successo nonostante i lavori ancora da effettuare; per esempio, Google ha comunicato che attualmente stanno lavorando per introdurre nel minor tempo possibile la crittografia end-to-end in modo da garantire una sicurezza e un privacy maggiore.

Inoltre, il colosso di Mountain View, ha intenzione di sviluppare questa nuova versione anche in Italia e in altri Paesi; non resta che attendere questo nuovo servizio per provarlo e valutarlo.