google-maps-2-bike-ridesharing-funzione-update-aggiornamento-700x400

Google Maps, il colosso della navigazione e delle mappe, ormai ha raggiunto un punto tale in cui il crollo finanziario è praticamente impossibile. Grazie ai continui aggiornamenti rilasciati dal team di sviluppo della Mountain View, infatti, Google Maps è riuscito a raggiungere miliardi di utenti in pochi anni attestandosi come una delle app più scaricate in tutto il mondo. Con l’ultimo aggiornamento di ottobre, infatti, Google Maps ha definitivamente messo a sedere i principali competitor come Waze e Sygic. Scopriamo quindi di seguito cosa è cambiato e quali novità sono state introdotte.

Google Maps ecco le ultime novità e le nuove funzioni introdotte

Nel corso degli anni sono stati molti i competitor che si sono voluti confrontare con Google Maps ottenendo però scarsi risultati. Di recente, però, con il nuovo aggiornamento Maps ha letteralmente superato tutti. 

Con la nuova versione, infatti, è stata introdotta la Street View anche sui dispositivi Android, modalità che tutti, almeno una volta, abbiamo utilizzato per godere dell’esperienza virtuale la quale ci permette di visionare qualsiasi strada attraverso un itinerario passo-passo.

La vera novità, però, sta nel pulsante dedicato aggiunto nella sezione del menu livelli applicabili che ci permetterà di esplorare fisicamente i dintorni senza uscire dall’app. Abilitando la Street View, quindi, otterremo una visualizzazione stradale contrassegnata in blu secondo le nuove impostazioni grafiche.

La nuova versione 10.23.5 è già disponibile al download sul Play Store ma solamente per alcuni dispositivi selezionati. E’ possibile, però, installarla su qualunque smartphone scaricandola dai canali alternativi come APKMirror come segnalato appunto dai colleghi di 9to5Google.