WhatsApp: la nuova truffa mette in pericolo privacy e conto degli utenti

WhatsApp ha spesso aggiornato la piattaforma con tante novità interessanti, ma negli ultimi tempi ha dovuto occuparsi di altro. Moltissimi utenti sono stati beccati da alcune truffe che corrono tuttora in chat alla ricerca di nuove vittime da ingannare.

Ogni tipo di imbroglio e appunto di truffa corre molto rapidamente grazie alla diffusione mediante le catene di Sant’Antonio. Questo ormai non è più un mistero, e proprio per tale motivo WhatsApp ha deciso di lanciare un aggiornamento che limitasse la condivisione delle catene. In questo modo tutti gli utenti hanno potuto ricevere meno truffe rispetto a prima, anche se nelle ultime ore un nuovo messaggio starebbe tormentando tantissime persone. Ovviamente WhatsApp c’entra poco quanto nulla, dato che sono gli utenti a decidere cosa diffondere e cosa inviare in chat.

Leggi anche:  WhatsApp, sta per arrivare una nuova funzione molto attesa

WhatsApp, la nuova truffa informa gli utenti di una ricarica gratis da 10 euro ma l’obiettivo è ovviamente tutt’altro

Capita ormai molto spesso di imbattersi in alcune truffe che sul web la fanno da padrone. Queste riescono ad andare avanti proprio grazie ai social, mezzo di diffusione perfetto per qualsiasi inganno o imbroglio.

Nelle ultime ore proprio mediante WhatsApp una nuova truffa si starebbe diffondendo, mettendo in circolo la voce di una ricarica telefonica gratuita. Questa, dal valore di 10 euro, potrebbe essere riscossa da tutti gli utenti, ma purtroppo si tratta solo di un inganno. Mediante il link fornito nel messaggio, gli utenti vengono invitati a fornire i loro dati e il loro numero di telefono, sul quale saranno attivati tanti abbonamenti a pagamento.