Netflix

La piattaforma di contenuti in streaming Netflix, sta per introdurre una nuova produzione tutta italiana, si tratta della serie TV Curon. Prosegue quindi la propria produzione di serie italiane dopo Suburra, Baby, Summertime e molte altre.

Dopo aver parlato di alcuni contenuti che vedremo sbarcare nel catalogo della piattaforma nei prossimi giorni, oggi vogliamo concentrarci sulla produzione italiana. Ecco tutti i dettagli.

 

Curon, la nuova serie TV italiana che sbarcherà su Netflix

La serie TV mistery Curon, sarà ambientata in Italia, nel paese di Curon Venosta, in Trentino Alto-Adige, più precisamente avrà a che fare con il Lago di Resia. Si tratta di un lago artificiale realizzato appositamente per la produzione di energia idroelettrica nel lontano 1950, dove un tempo si trovata la zona abitata di Curon, la quale venne spostata più a monte. La principale caratteristica del Lago di Resia è la presenza di un campanile della chiesa della vecchia Curon che emerge dalle acque.

Leggi anche:  Netflix: La Casa di Carta 4 potrebbe arrivare già a gennaio 2020

Il campanile in questione, tutt’ora è raggiungibile solamente d’inverno, quando le acque del lago ghiacciano. Tornando alla serie TV, il team che l’ha realizzata è tutto italiano, con Ezio Abbate nel ruolo di head writer, già autore di Suburra – La serie e Frontiera, affiancato qui da Ivano Fachin. Ecco la sinossi rilasciata dalla piattaforma: “Una madre torna nel misterioso villaggio natale nel Nord Italia con i suoi figli adolescenti per scoprire che si può scappare dal proprio passato ma non da se stessi“.

Solamente di recente la piattaforma ha rilasciato un breve trailer ufficiale sul proprio canale YouTube, che presenta la serie in cui si vede proprio il campanile di cui abbiamo parlato precedentemente. Al momento la piattaforma non ha rilasciato una data precisa, ma quasi sicuramente la vedremo sbarcare prima della fine dell’anno.