Android 10

Il colosso Google ha finalmente presentato la versione definitiva del sistema operativo Android 10 che, come abbiamo già detto in precedenza, non porta il nome di un dolce, come consuetudine dell’azienda.

Il nuovo sistema operativo porta con sé moltissime novità, oggi vi parleremo di quelle più attese o, meno attese ma più apprezzate. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Google presenta ufficialmente il sistema operativo Android 10

Partiamo subito con le gesture del nuovo sistema operativo, si tratta di piccoli movimenti delle dita sullo schermo che possono essere utilizzati come “funzionalità veloci”. Con Android 10 arriva ufficialmente anche la modalità scura, la tanto attesa Dark Mode, che può essere attivata in alternativa alla modalità classica. I display OLED permetteranno di sfruttare al massimo la funzionalità, che ricordo permette anche di ottimizzare le prestazioni della batteria.

Leggi anche:  Android 10, ecco le principali novità introdotte dalla nuova versione

Inoltre arrivano anche aggiornamenti per la gestione dei permessi delle applicazioni nella visualizzazione delle notifiche e debutta ufficialmente anche il risparmio energetico in base alla propria routine quotidiana. La funzione è in grado di adattarsi alle esigenze degli utenti e gestire automaticamente la durata della batteria dello smartphone.

Con la nuova versione del sistema operativo di Google infine, diamo l’addio alla denominazione basata sui dolci, come anticipato precedentemente. La decima versione del sistema operativo di Mountain View è già disponibile per tutti i dispositivi Pixel e a breve sbarcherà anche su tutti gli altri smartphone compatibili come LG G8 ThinQ, Oppo Reno, Xiaomi Mi 9 e altri. Non ci resta che attendere ancora qualche settimana per scoprirlo con i nostri occhi.