pianeta gassoso

L’universo riserva infiniti misteri a noi semplici abitanti della Terra che, ignari di molti di questi, conduciamo una vita tranquilla. Pensare che il Sistema Solare sia solo una piccolissima parte dell’Universo incute sia timore che stupore e spinge molti ad approfondire la questione investigando sui meandri dello spazio.

Nel corso del tempo sono stati discreti i passi in avanti archiviati dall’uomo, ma fuori dalle nostre orbite si nascondono segreti e conoscenze mai prima d’ora annunciate e che aspettano solo di essere individuate. Ultima fra tutte, ad esempio, la scoperta di un nuovo pianeta gassoso che forma una vera e propria gigantesca fionda gravitazionale (definita anche “fionda planetaria” vista la forma della sua orbita) collocata a circa cento anni luce da noi.

Un nuovo pianeta gassoso dalla caratteristiche stupefacenti: ecco cosa ha stupito gli scienziati

Con un orbita che circonda la stella HR 5183, questo nuovo pianeta gassoso ha del stupefacente viste le sue notevoli dimensioni, ma non solo. Vista la scarsa eccentricità che la sua orbita presenta, questa è stata classificata come nuova ed è rientrata negli oggetti di studio delle Agenzie Spaziali.

Leggi anche:  Meteorite in Sardegna: ecco le ultime novità sull'asteroide

In particolar modo, è stato svelato che l’orbita è di forma ellittica ed è fortemente schiacciata, portando i due estremi ad una distanza molto elevata fra loro. La NASA, ad esempio, stima che il punto più lontano dell’orbita (prendendo come punto di riferimento la stella HR 5183) è ad una distanza pari come quella tra il Sole e Nettuno. In parametri di dimensione, invece, il pianeta gassoso comprende una massa pari a quella di Giove, moltiplicata per tre volte e compie un giro completo della sua orbita in un periodo compreso tra i 45 e i 100 anni.