5g

La rete 5G di Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia sta per arrivare; nonostante le tante polemiche sul prezzo delle future tariffe e sulla pericolosità delle onde elettromagnetiche che rilascerà si parla nuovamente della nuova tecnologia; questa volta però il tema è diverso perché il dibattito si sposta sull’ambiente e sul pericolo che arriverà.

Come ben sappiamo la rete 5G sarà piuttosto potente e finalmente molti progetti di natura medica e tecnologico saranno finalmente portati a termine; purtroppo però, secondo varie notizie che girano sul web molti alberi saranno abbattuti per la nuova retePer quale motivo? Si tratta della verità o dell’ennesima bufala?

Alberi abbattuti per il 5G: svelata la verità

Questa notizia ha fatto il giro del mondo in pochissime ore e a quanto pare si dovranno abbattere migliaia di alberi per la rete 5G per rafforzare il suo campo; fortunatamente si tratta solo di una fake news perché la nuova tecnologia non permetterà di abbattere degli alberi per lasciare spazio ai suoi ripetitori.

Leggi anche:  3 Italia pesca dagli operatori virtuali: ecco l'offerta dedicata

Grazie a varie ricerche, si è scoperto che la rimozione di alcuni alberi era già in programma nel piano urbanistico perché alcuni dovevano essere tolti per piantarne dei nuovi; in altri casi invece, sono stati rimossi per spostarli in altri punti della città.

Secondo varie indiscrezioni, l’arrivo del 5G non implicherà in nessun modo la rimozione di migliaia di alberi neanche per fare spazio ai futuri ripetitori che dovranno essere costruiti; difatti, sono già scelte le zone con una minor densità boschiva in modo da non ostacolare nessuno e soprattutto senza creare danni all’ambiente.