fortnite

Solo due settimane fa, Kyle “Bugha” Giersdorf ha vinto il campionato da 3 milioni di dollari nella competizione solista della Coppa del Mondo di Fortnite.

Ma sabato, il sedicenne è diventato vittima di una forma di attacco sempre più popolare. Kyle era nel mezzo del live streaming di un round di “Fortnite” sulla piattaforma video Twitch quando ha improvvisamente lasciato lo schermo. I compagni di gioco erano preoccupati e confusi fino a quando la voce di Kyle non ha chiarito tutto pochi minuti dopo: Kyle è stato colpito dallo SWATTING.

 

Cos’è in breve questa triste pratica

Lo SWATTING è uno scherzo potenzialmente mortale in cui qualcuno chiama la polizia e dice loro che si è verificato un crimine urgente e violento nella posizione del bersaglio. L’idea è quella di attirare una squadra SWAT o un’altra squadra della polizia a casa della persona. Le autorità hanno lavorato duramente su questo tipo di attività perché può avere conseguenze molto reali. Un uomo è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco dalla polizia a casa sua nel 2017 dopo un simile incidente. L’uomo e l’autore della bufala è stato recentemente condannato a 20 anni di prigione.

Quando Kyle è tornato alla live streaming, ha spiegato la situazione, dicendo che la squadra SWAT è entrata con le pistole. Uno degli agenti che era entrato in casa viveva nel suo quartiere e fortunatamente conosceva Kyle, quindi la situazione è stata disinnescata, ha detto nella live.

Il dipartimento di polizia di Upper Pottsgrove, Pennsylvania, sta indagando sull’incidente ma non ha fornito altri dettagli in merito alla questione.