profezia ezechiele fine del mondo apocalisse

Due antiche profezie avrebbero svelato come il mondo starebbe per finire e come, quindi, l’apocalisse starebbe giungendo sulla Terra per terminare ogni tipo di esistenza umana. A descrivere queste due teorie accorrono due differenti visioni: una offerta dai Maya ed una offerta dal profeta Ezechiele e raccontata persino nella Genesi. Si avvereranno? Secondo le tempistiche riportate dai suddetti il tempo è scaduto, ma nonostante tutto molti utenti credono ancora sia possibile.

Apocalisse: gli antichi Maya l’hanno predetta in questo modo

Secondo gli scritti ritrovati dell’antico popolo mesoamericano, l’apocalisse sarebbe dovuta giungere entro la fine di questo luglio. I Maya, nelle loro profezie, parlano spesso di catastrofi naturali. Simil a quanto supposto per il 12 dicembre 2012, sarebbe dovuto accadere quindi in questo primo e vero proprio mese d’estate. Come possiamo vedere, però e per fortuna, la profezia non ha avuto luogo.

Nonostante ciò molti utenti credono che tutto ciò potrebbe essere imminente visto ciò che è successo in Giappone: nuovi pesci remo sono stati ritrovati morti sulle spiagge e simboleggiano un presagio del malaugurio.

Profeta Ezechiele: ecco come si avvererà l’apocalisse secondo la Genesi

Un’altra profezia, invece, vede la Genesi partecipe e riguarda le sorti del Mar Morto. Secondo quanto riportato dalle sacre scritture, prima della distruzione di Sodoma e Gomorra, il Mar Morto era una valle prosperosa e piena di vita. A seguito di tale avvenimento, però, le condizioni di vita iniziarono a peggiorare rendendo il posto inospitale. Proprio per questo motivo, a seguito della rivelazione di uno scatto di Noam Bedein il caos sembra essersi scatenato: nella suddetta foto si possono vedere dei pesci sguazzanti nelle acque salatissime del lago. 

Secondo molti utenti, a seguito di questa informazione, l’apocalisse starebbe per giungere una seconda volta.