radiazioni

Spesso la news sulla pericolosità delle radiazioni emesse dagli smartphone spaventa e crea molto allarmismo, oltre che una punta di scetticismo da parte degli utenti. In realtà, sebbene possa sembra una fake news, il pericolo di eventuali patologie legate all’esposizione costante e prolungata alle onde elettromagnetiche emesse dagli smartphone preoccupa non poco gli scienziati. Molti test in laboratori sembrano anche confermare tale pericolosità.

Al momento non vi è una correlazione concreta e ben precisa fra il danno che si potrebbe creare dall’esposizione delle radiazioni di un device e un’eventuale patologia, ma per il prossimo futuro ancora non sappiamo, e gli scienziati stanno conducendo numerose ricerche in merito.

Su tale tematica è intervenuta anche l’Unione Europea, imponendo un limite obbligatorio per tutti i costruttori di telefonia mobile, affinché non vengano mai superati certi valori di radiazioni emesse dal prodotto. Il valore SAR (questo il nome ufficiale), ossia “il tasso di assorbimento specifico“, è imposto ad un massimo di 2 Watt per KG.

Qual è il device che emette più radiazioni ad oggi?

Le radiazioni possono essere pericolose, ma al momento gli esperti hanno soltanto dichiarato alcuni consigli per salvaguardare la propria salute. Primo fra tutti, consigliano di non tenere lo smartphone nella tasca dei pantaloni, specie negli uomini, per non aumentare il rischio di infertilità. Oppure ancora, suggeriscono di non dormire con il telefono acceso vicino al comodino durante la notte. Piccoli accorgimenti per contrastare l’eccessiva esposizione alle onde a cui siamo costantemente sottoposti.
Non vi sono pericoli concreti ora, ne mutazioni genetiche o altro all’orizzonte, ma è sempre meglio prevenire che curare! Intanto vi elenchiamo di far attenzione ad alcuni device, primo fra tutti, lo Xiaomi Mi A1 che ha un valore SAR di ben 1,75 Watt per KG. Risulta essere il peggiore presente sul mercato, ma i dati non sono positivi nemmeno per il Google Pixel 3 XL e lo Xiaomi Mi Mix3. Mediamente “pericolosi” risultano anche i due modelli 6T e 5T di casa OnePlus. Il migliore invece resta l’Honor View 10 con 1,03 Watt per KG, battuto soltanto dal Motorola Moto G7 che presenta il valore record di 0,45 Watt/Kg.