Microsoft ha brevettato un controller per smartphone e tablet pensato per permettere agli utenti di sfruttare tutte le potenzialità offerte da Project xCloud, il suo servizio di cloud gaming.

Grazie a Project xCloud, gli utenti potranno accedere ad un catalogo costantemente aggiornato e contenente tutti i titoli XBox del passato, del presente, per poi arrivare ad includere anche quei videogiochi che verranno pubblicati in futuro, a cui poter giocare dal proprio smartphone o tablet in qualsiasi momento della giornata, anche mentre si è in viaggio o comunque fuori casa. Ovviamente, tutto ciò a fronte del pagamento di un canone mensile.

Project xCloud dovrà però vedersela con Google Stadia, altro servizio di cloud Gaming che arriverà in Italia nel mese di Novembre, e l’abbonamento Stadia Pro, che consentirà di giocare a tutti i titoli del catalogo in risoluzione fino a 4K con frame rate a 60 Fps, viene offerto al prezzo mensile di 9,99 euro.

Leggi anche:  Instagram, Facebook ti paga se scoprirai bug nella piattaforma

Microsoft brevetta un nuovo controller pensato per Project xCloud

Per utilizzare il servizio di cloud Gaming realizzato da Microsoft sarà sufficiente acquistare il piano di abbonamento a Project xCloud e disporre di una connessione ad Internet adeguata. Per facilitare il gameplay, poi, Microsoft ha pensato ad un controller suddiviso in due parti specifico per smartphone e tablet che può essere posto alle estremità del dispositivo e trasformarsi in una specie di Nintendo Switch.

La documentazione relativa a questo particolare controller è stata presentata nel mese di Ottobre dello scorso anno, ma il brevetto è stato depositato solo di recente.