truffa Call Center ItaliaUn gioco che ormai riesce bene ai Call Center. Stiamo chiaramente parlando delle pericolose truffe che spopolano in Italia per mano di presunti tecnici che si spacciano per affiliati con licenza TIM, Vodafone, Wind e Tre Italia.

Conducono operazioni illegali. Sono al limite della decenza e poco importa se a rimetterci sono poveri clienti in cerca di una migliore offerta commerciale per il proprio telefono e per i propri servizi.

Di punto in bianco ci si trova con in mano un contratto mai accettato e mai richiesto. Come riescono a portare a termine questi insani propositi? Sveliamo i retroscena delle truffe Call Center.

 

Le truffa dei Call Center

La truffa del sì è sicuramente quella che va di moda in questo momento. Ormai è un tranello vecchio di anni ma non è difficile cadere vittima del sistema. Bastano poche e semplici domande mirate per finire nella rete dell’inganno con all’amo un nuovo contratto sospetto.

Si finisce non solo con il pagare due bollette ma anche servizi che in realtà non abbiamo mai chiesto e di cui non abbiamo bisogno. Le parole si modellano sula base di avanzate tecniche di neurolinguistica che traggono in inganno anche il più diffidente dei clienti.

Per difendersi da questo genere di soprusi l’unico modo è quello di evitare il contatto ad ogni costo. Bloccare i Call Center è di vitale importanza per preservare la nostra sicurezza e le nostre finanze.

Applicazioni come questa possono rappresentare un valido supporto al ban dei truffatori. Provate voi stessi e godete di un nuovo livello di sicurezza contro malfattori di ogni genere.