È da diverse settimane che sono trapelate online le prime indiscrezioni riguardanti un nuovo smartphone targato Motorola, cioè il prossimo Motorola One Action. Quest’ultimo si è infatti rivelato diverse volte in alcuni renders e leaks, ma ora a confermarci alcune delle future specifiche tecniche ci ha pensato Google in persona. Lo smartphone, infatti, è stato avvistato nella lista di Android Enterprise Recommended.

 

Motorola One Action: confermate diverse specifiche tecniche

Ecco quindi che sono arrivate nuove conferme ufficiali sul prossimo dispositivo di Motorola. Come già anticipato, infatti, il device è stato avvistato sulla lista di dispositivo Android Enterprise Recommended, dove sono state riportate alcune specifiche tecniche. In primis, abbiamo un’ulteriore conferma del design frontale dello smartphone. Display in 21:9 con una diagonale pari a 6.3 pollici e foro per la fotocamera anteriore. Dal punto di vista della memoria, questo terminale disporrà di almeno 4 GB di memoria RAM e 128 GB di storage interno (probabilmente espandibile tramite microSD). Troveremo, inoltre, la presenza del chip NFC e di un sensore biometrico per il riconoscimento delle impronte digitali.

Big G, purtroppo, non ci ha confermato ulteriori dettagli su questo nuovo smartphone, ma grazie a precedenti rumors conosciamo già altri dettagli interessanti. Dal punto di vista prestazionale, ad esempio, sappiamo che anche questo terminale avrà a bordo un processore di casa Samsung, ovvero il SoC Exynos 9609. Il comparto fotografico, invece, disporrà di una tripla camera posteriore. A differenza del fratello Motorola One Vision, infatti, su questo Motorola One Action ci sarà un ulteriore sensore grandangolare con una apertura di 117 gradi.