Le truffe online esistono da molti anni e ancora oggi purtroppo sono molto diffuse; i consumatori sono continuamente vittima di truffe perché nascono ogni giorno subdoli metodi.

Dobbiamo soprattutto prestare attenzione durante le chiamate telefoniche a scopo commerciale, agli SMS insoliti che arrivano sul nostro smartphone o alla ricezione di e-mail particolari dal vostro Istituto di Credito che vi informano di eventuali problemi del vostro conto.

I consumatori continuano ad essere colpiti dalle truffe online: ecco cosa fare per proteggersi

Innanzitutto dobbiamo sapere che solitamente gli Istituti di Credito per informarvi di un problema con il vostro conto corrente, tramite un email vi invita a recarvi nella filiale più vicina per risolvere il problema; difatti, la truffa maggiormente diffusa è quella tramite posta elettronica: un hacker con facilità riesce ad inviare un’email sotto il falso nome dell’Istituto di Credito e tramite alcuni link che l’email contiene, riesce a scoprire le vostre credenziali.

Leggi anche:  Passa a TIM: le offerte per gli utenti MVNO, Iliad, Vodafone e Wind

Esistono numerosi sistema anti-phishing (spesso gratuite) che hanno la funzione di scovare queste false email e non farle recapitare all’utente; tornano a noi, un altro consiglio è quello di non credere alla maggior parte degli SMS che vi informano di essere i vincitori di un costoso smartphone o televisore perché si tratta spesso di esche per impadronirsi dei vostri dati personali.

Infine, vi consigliamo sempre di prestare attenzione quando arriva una chiamata da parte di un call center; difatti, meglio non sottovalutare alcuni operatori telefonici perché farebbero di tutto per concludere un contratto telefonico e spesso, riescono con facilità a raggirare i clienti con sporchi trucchetti.