Wind

Proprio ieri 13 maggio 2019, l’operatore Wind ha comunicato, in una nota, una serie di modifiche unilaterali di contratto che entreranno in vigore dal prossimo 16 giugno 2019.

Le modifiche contrattuali in questione prevedono, oltre ad alcuni aumenti per le offerte, anche un nuovo costo in caso di credito residuo insufficiente, come hanno anche già fatto Vodafone e Tim. Scopriamo tutti i dettagli.

 

Wind aumenta il costo in caso di ricarica in ritardo

L’operatore in questione, proprio ieri ha reso noto, tramite la sezione Wind Informa del proprio sito ufficiale, alcuni dettagli su queste nuove rimodulazioni. Una delle principali modifiche riguarda sicuramente l’aumento di alcune offerte ricaricabili, che prevedono la navigazione internet illimitata a 128 Kbps una volta esauriti i Giga della propria promozione. A partire dal prossimo rinnovo successivo al 16 giugno 2019, queste offerte subiranno un aumento di 0.99 o 1.49 euro al mese, in base all’offerta attivata sulla propria linea.

Tutti i clienti coinvolti dall’aumento riceveranno una comunicazione da parte dell’operatore, via SMS a partire da ieri 13 maggio 2019. In alternativa, i clienti potranno decidere di mantenere la propria offerta all’attuale costo, con la differenza che, una volta esauriti i Giga, avranno a disposizione solamente 1 GB al giorno al prezzo di 0.99 euro. Una volta esaurito anche questo Giga la navigazione verrà bloccata fino al rinnovo successivo. In questo caso l’utente dovrà inviare entro il 31 luglio 2019 un SMS al numero 40400 con il testo G1 se l’incremento è di 0.99, G2 se invece l’aumento è di 1.49 euro.

Leggi anche:  Passa a Wind: le offerte con 50 giga in 4G per tutti gli utenti

Un’altra modifica riguarda tutti i clienti ricaricabili con addebito della propria offerta sul credito residuo. A partire dal primo rinnovo successivo al 16 giugno 2019, se alla data di rinnovo il credito dovesse essere insufficiente, il traffico non verrà più bloccato ma reso disponibile in anticipo per 2 giorni solare al prezzo di 0.99 euro. Il costo non verrà applicato se è attivo il servizio Ricarica Automatica.