truffa Google ChromeIl fenomeno del phishing rappresenta il male del decennio e non risparmia nemmeno Google Chrome, ora vittima di una spudorata truffa ai danni degli utilizzatori. Gli esperti hanno scoperto una nuova trovata degli hacker che conduce al furto di dati personali. Dobbiamo fare attenzione.

 

Truffa Google Chrome: attento alla barra indirizzi

Gli analisi hanno scoperto che c’è una barra degli indirizzi falsa che fa il redirect delle pagine su siti sospetti tramite link poco attendibili. Gli utenti vengono tratti in inganno da un sistema che ha come fine ultimo il raggiro.

L’espediente utilizzato dai Black Hat ha previsto l’applicazione di una barra degli indirizzi perfettamente identica a quelle implementata da Google nel suo browser personale. Questa viene nascosta non appena si inizia a fare scrolling sulla pagine ed appare magicamente nel momento opportuno.

Istintivamente si è portati ad effettuare il fatidico e pericoloso click che ci allontana dal sito in ricerca e ci porta verso un collegamento pericoloso. Il server malevolo sottrae dati personali importanti e tra questi anche credenziali di accesso, dati bancari e molto altro ancora.

Leggi anche:  Google Chrome: la nuova versione 75 include diverse novità che tutti aspettavamo

Lo sviluppatore James Fisher ne ha denunciato l’esistenza rinominando il componente come Inception bar. Siamo in attesa di una patch correttiva che adotti contromisure adeguate al problema. Intanto consigliamo di stare particolarmente attenti. Informate i vostri contatti sull’esistenza di questa nuova minaccia e fate attenzione a qualche click che potrebbe costarvi caro.

Vi siete accorti della presenza di questo componente indesiderato? Siete caduti in trappola? Scrivetevi lasciandoci pure tutti i vostri commenti sull’accaduto. Nel frattempo scoprite come difendervi da phishing, smishing e pharming con la nuova guida CheckPoint.