DAZN: ecco la punizione per gli utenti che utilizzano più account

Nessuno avrebbe dato credito a DAZN se non fosse caduta definitivamente la piattaforma Premium di Mediaset. Infatti l’arrivo di questa nuova realtà in live streaming a molti è risultata quasi una sorta di obbligo, visto che era l’unico modo per vedere al completo la Serie A.

Dopo molti mesi si può dire che DAZN sia il più classico degli odi et amo, dato che una parte degli utenti odia il servizio, ma allo stesso tempo ce ne sono tanti altri che non ne possono fare a meno. I suoi ticket d’altronde sono davvero convenienti visti i prezzi, ma in molti stanno provando ormai da tempo a fare i furbi.

 

DAZN: ecco la punizione da parte della piattaforma per coloro che fanno i furbi utilizzando più account

Il modo che DAZN ha utilizzato per far fin da subito breccia nel cuore degli utenti è stata la concessione di un mese gratuito. Dopo di questo i clienti possono anche disattivare il servizio senza pagare e usufruendone appunto solo per 30 giorni.

Leggi anche:  Serie A TIM, tutte le partite della quinta giornata su SKY e DAZN

In molti ovviamente, credendo di fare i furbi, hanno sposato tale concessione in pieno ma creando mese per mese un nuovo profilo. Ora però DAZN ha capito come funziona e ormai da diverse settimane la piattaforma ha adottato delle contromisure. Tramite alcuni strumenti, l’azienda riesce infatti a tracciare la connessione e dopo aver capito che su di essa c’era stato già un abbonamento gratuito, banna l’utente dal riutilizzo.