Marchi tecnologici sconosciuti vengono pompati da false recensioni, arrivando così ad ingannare gli algoritmi di Amazon portando questi prodotti in alto nelle ricerche degli acquirenti. Secondo una recente indagine condotta da Wich?, organizzazione britannica che si occupa di educazione e difesa dei consumatori, le recensioni di moltissimi prodotti venduti su Amazon sarebbero del tutto inventate.

Il fenomeno riguarderebbe in particolar modo gadget tecnologici quali fitness tracker, auricolari, smart watch, dispositivi di controllo e sicurezza come sensori o videocamere e piccoli device elettronici.

Amazon e le false recensioni che aiutano i brand sconosciuti a crescere, l’indagine Which?

Dall’indagine condotta da Which? è emerso che molti brand con le recensioni migliori non solo sono completamente sconosciuti agli esperti di tecnologia, ma molte delle recensioni registrate provengono da utenti non verificati.

Gran parte di queste recensioni, poi, riportano un giudizio da cinque stelle e, analizzandone le date, è emerso che le recensioni sono state spesso rilasciate in un lasso di tempo piuttosto ambiguo, ovvero tutte nel giro di poche ore o giorni al massimo.

Leggi anche:  Amazon: offerte del 1 Maggio con codici sconto

Risulta facile, a questo punto, intuire quanto il fenomeno delle fake review possa non solo rappresentare un rischio per il sistema di votazione e classificazione dei prodotti di Amazon, quanto un serio rischio anche per gli utenti che, ingannati dal giudizio positivo di false recensioni, vengono spinti ad acquistare prodotti di marchi sconosciuti e che, con qualche probabilità, non rispecchiano poi le caratteristiche elencate nella scheda descrizione del prodotto.

Secondo Natalie Hitchins, responsabile dei servizi e prodotti per la casa dell’organizzazione watchdog, il colosso dell’e-commerce starebbe perdendo la battaglia contro le recensioni fasulle pubblicate al solo scopo di pompare i prodotti di brand sconosciuti. Amazon ha immediatamente replicato alle accuse spiegando di star investendo “risorse significative” per combattere il fenomeno delle fake review, e di aver sviluppato un sistema di intelligenza artificiale che, unito ai controlli effettuati da chi di dovere, sarà in grado di individuare ed eliminare questi commenti falsi.