Hue-by-Philips-google-assistant

Google sta implementando una nuova funzionalità per Google Assistant oggi che consentirà a un dispositivo Google Home di lavorare in sinergia con i dispositivi per l’illuminazione Philips Hue. Essi serviranno per svegliarti dolcemente la mattina o andare a dormire di notte alzando o abbassando gradualmente le luci nel corso di 30 minuti.

La funzione – opportunamente chiamata Gentle Sleep & Wake – è progettata per imitare un’alba e un tramonto. Ti permetterà di ottenere il tipo di esperienza di lusso che le persone che possono permettersi case e appartamenti con luce naturale ottengono quotidianamente. Naturalmente, la luce sarà distribuita attraverso lampadine fredde e artificiali Wi-Fi. È fondamentalmente la stessa cosa.

“” Ehi Google, sveglia le luci in camera da letto alle 6:30 del mattino “”

Gentle Wake può essere impostato chiedendo all’assistente di Google di attivare la funzionalità. Questo applicherà automaticamente l’effetto di illuminazione graduale all’allarme del mattino per impostazione predefinita. Inoltre, si può chiedere a Google di “Riattivare le luci” o di “Sospenderle”. Le luci collegate al sistema inizieranno gradualmente il processo di illuminazione. In alternativa è possibile controllarle manualmente. Gli utenti possono anche programmare in anticipo la sveglia manuale o la modalità di sospensione fino a 24 ore.

Leggi anche:  Android Auto si aggiorna: sta per arrivare l'aggiornamento 4.3

Per ora, sembra che la funzionalità Gentle Sleep & Wake funzioni solo con le luci intelligenti di Hue. Ciò significa che se usi un’altra marca di lampadine, sei sfortunato. Gentle Sleep & Wake è disponibile da oggi in inglese negli Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Australia, Singapore e India sui dispositivi Google Home. La società rilascerà presto la funzione anche in altri mercati.