fortnite

Le finali per la Coppa del Mondo di Fortnite si stanno avvicinando, e oggi lo sviluppatore Epic ha annunciato una nuova svolta per la competizione. Mentre il torneo principale sarà incentrato sulla modalità royale di battaglia, includerà anche un componente che coinvolge la modalità creativa in stile Minecraft o Fortnite, lanciata a dicembre e in costante aumento.

Nelle prossime settimane Epic terrà una serie di eventi in cui i concorrenti potranno presentare le loro creazioni per essere giudicati, e i vincitori si confronteranno nelle finali della Coppa del Mondo a New York a luglio. Il montepremi specifico ammonta a $ 3 milioni di dollari. Mentre una serie di dettagli non sono ancora chiari, ecco il processo di qualificazione di base.

 

Tutte le info in merito

La strada per le finali creative della Coppa del Mondo di Fortnite comprende cinque eventi dal 29 aprile al 7 giugno. Ogni settimana avrai la possibilità di provare l’ultima versione di prova creativa e inviare la tua migliore clip utilizzando l’hashtag specifico per l’evento su YouTube. I nostri capitani selezioneranno le migliori candidature come vincitori. I vincitori selezionati ogni settimana saranno diretti a New York per partecipare alle finali creative della Coppa del Mondo di Fortnite.

Leggi anche:  Fortnite: ecco le sfide sbloccabili e i nuovi cosmetici a tema BATMAN

Daremo il calcio d’inizio alla prima prova, costruita e giudicata da Cizzorz. Sintonizzati sui canali social di Fortnite e segui Cizzorz online per le ultime notizie sulla prima prova creativa. Ogni due settimane verrà svelata una nuova prova creativa, con più opportunità di qualificarsi per le finali.

In un certo senso è sorprendente vedere la modalità creativa presente nella Coppa del Mondo: gli e-sport sono tipicamente incentrati sulla competizione nei giochi sparatutto, combattimenti e strategia.

Epic è arrivata a mettere da parte ben 100 milioni per i tornei, che culmineranno nelle finali della Coppa del Mondo quest’estate. L’evento si svolgerà presso l’Arthur Ashe Stadium con 23.000 posti a New York City.