Whatsapp trucchi sicurezzaWhatsapp Messenger è disponibile per Android ed iOS. Viene utilizzata regolarmente ogni giorno sia attraverso lo smartphone che su PC e tablet tramite opportune applicazioni dedicate. Gestisce miliardi di utenti ed altrettanti messaggi, foto, video e telefonate in tutto il mondo. Possiamo dire, quindi, che è custode di una grande quantità di informazioni personali. Potrebbero finire nelle mani sbagliate. Potremmo addirittura non sospettare nulla.

Se temiamo che il nostro account Whatsapp sia stato rubato o violato possiamo sfruttare una delle soluzioni di sicurezza più efficaci in assoluto. Oggi vi spiegheremo come attivare la verifica in due passaggi in meno di un minuto. Vediamo a cosa serve e perché servirsene.

 

Whatsapp: verifica in due passaggi

La verifica in due passaggi può essere paragonata ad una porta blindata con doppia chiusura di sicurezza. Ovviamente è tutto relativo, nel senso che avendo tempo e risorse è comunque possibile violare i profili. Ma servono mani esperte ed il 99% degli utenti non sa come fare per mettere in pratica le nozioni da scassinatore provetto.

La funzionalità non è nuova. Viene introdotta nel lontano Ottobre 2017 su Android, iOS e l’ormai defunto Windows Phone. In tutti e tre i casi funziona allo stesso modo.

Garantisce l’univocità della procedura di identificazione per l’account prevedendo un supporto aggiuntivo al classico codice che si riceve via SMS in fase di prima attivazione. Abilitando la funzione otterremo anche un secondo PIN a 6 cifre. La soglia di sicurezza aumenta tagliando fuori chiunque sia in grado di entrare in possesso del solo codice iniziale. Attivare la funzionalità è semplicissimo.

Leggi anche:  Apple Card sfida Postepay: ecco la carta di credito di Cupertino

 

Come attivare la protezione 2FA su Whatsapp

  1. Aprire l’applicazione di WhatsApp
  2. Far comparire il menù a tendina cliccando sui tre puntini in alto a destra
  3. Selezionare la voce “impostazioni”
  4. Selezionare la voce “account”;
  5. Selezionare la voce “verifica in due passaggi”;
  6. Cliccare sul pulsante “attiva”.

A questo punto sarà necessario stabilire un codice PIN che si dovrà inserire una seconda volta per conferma. Per finire anche un indirizzo email di recupero, utile per evitare di bloccare per sempre l’account per codice smarrito.

La procedura è universale e decisamente efficace contro ogni genere di intruso. Suggeriamo di attivare questa funzione per avere maggiore sicurezza. Tra l’altro, il team di sviluppo sta progressivamente insediando una nuova funzione di sicurezza che applicherà nuovi fattore di autenticazione a chat e gruppi con impronta biometrica e codice di sblocco.

Adesso che sai come tenere al sicuro il tuo account ti consigliamo di leggere lo speciale sulle 3 funzioni segrete Whatsapp che solo gli esperti conoscono e sfruttano per migliorare l’uso dell’app.