Carta d'identità: c'è un grosso problema con il nuovo modello elettronico

Il sistema italiano si è fortemente evoluto negli ultimi anni, e il documento che tutti utilizzano di più, ovvero la carta d’identità, insieme ad esso. La famosa tessera che tutti dovrebbero avere all’interno del proprio portafogli quando escono di casa, ha cambiato infatti ufficialmente forma.

Ovviamente tutti riconoscono l’importanza di questo documento, il quale è utile per il riconoscimento in qualsiasi caso o anche per viaggiare. La carta d’identità serve infatti anche per volare da un paese all’altro all’interno dell’Unione Europea, senza incorrere in un passaporto. Molti utenti hanno appreso che al prossimo rinnovo della propria carta d’identità dovranno sottoscrivere obbligatoriamente il nuovo modello elettronico. Tutto bene, se non fosse per alcune problematiche che si stanno ripercuotendo proprio sugli utenti.

 

Carta d’identità, ecco il grave problema che caratterizza la nuova tessera elettronica nel momento della prenotazione

Tutti gli utenti che di solito richiedono una carta d’identità, si sono sempre recati al proprio comune di appartenenza. Nel caso della nuova tessera elettronica, il sistema è cambiato, con un sito ufficiale predisposto proprio alle prenotazioni.

Leggi anche:  Carta d'identità elettronica: attenzione ai rischi di questo documento

Tutti gli utenti potranno infatti prenotare il proprio documento mediante la piattaforma, la quale però manifesta un problema abbastanza grande. Alcuni paesi non hanno ancora attivato il servizio di reperibilità per prenotare la propria carta d’identità elettronica. In questo caso gli utenti hanno un problema gravissimo, dato che sono costretti a recarsi nel proprio comune di appartenenza. In molti hanno riferito di essere al lavoro per ovviare a questa vicissitudine, ma lo sapremo solo nei prossimi giorni.