chiamate anonime e anonimo

Quasi tutti i giorni, ormai, ci capita di sentir squillare il telefono a causa delle continue chiamate da parte dei numeri anonimi. Puntualmente, queste continue scocciature, arrivano nei momenti in cui non vorremmo essere disturbati o, più frequentemente, mentre stiamo tranquillamente chattando o navigando sui social. A quanto pare infatti, chiamare con il famoso “#31#” sta tornando di moda tanto che sempre più persone e sempre più Call center, stanno adottando questa metodologia per effettuare delle chiamate. Molto spesso, infatti, capita che i call center mal intenzionati, pronti a venderci delle truffe, ci contattino con l’anonimo convinti di essere sconosciuti.

Purtroppo per loro, però, da un po’ di tempo la situazione non è più cosi. Grazie a due app totalmente gratuite e scaricabili dal Play store, oggi abbiamo la possibilità di scoprire finalmente chi si nasconde dietro ogni singola chiamata anonima. Scopriamo di seguito i dettagli delle app. 

Chiamate anonime: ecco come smascherarle

Come detto poco sopra, grazie a due app totalmente gratuite possiamo finalmente scoprire e bloccare chi si nasconde dietro l’anonimo. Le app in questione sono Whooming e Truecaller. Scopriamo si seguito i dettagli:

  • Whooming: applicazione sviluppata interamente dalla società DefConTwelve, Whooming vende il suo servizio in due versioni distinte: la versione gratuita, che mostra in chiaro il numero della chiamata anonima con le ultime 4 cifre nascoste, e la versione a pagamento, che ci mostra il numero intero;
  • TrueCaller: la seguente applicazione, usata principalmente da tutti quegli utenti che vogliono bloccare i Call center, permette anche di mettere la parola fine a tutte le chiamate e gli SMS spam, tra cui anche quelli in arrivo da numeri anonimi.
  • Scarica TrueCaller per Android qui.
  • Scarica TrueCaller per iOS qui.  
  • Scarica Whooming per Android qui.
  • Whooming per iOS qui.