Game of Thrones è, senza ombra di dubbio, una delle serie TV più amate e seguite di sempre. Una passione, questa, che, stando a quanto emerge dai risultati di un’analisi condotta da alcuni ricercatori di Kaspersky Lab, può mettere in repentaglio la sicurezza e la privacy di tutti quegli utenti che, per poter guardare un episodio della celebre serie, ricorrono a file torrent o a piattaforme di streaming non legittime.

I ricercatori della nota azienda esperta in cyber-sicurezza hanno infatti scoperto che hacker e altri criminali informatici stanno attivamente utilizzando gli episodi di Game of Thrones (e di altre serie TV molto famose, tra cui The Walking Dead ed Arrow) per diffondere malware ed arrivare così ad infettare i dispositivi di migliaia di appassionati.

Game of Threats: come i cybercriminali usano le serie TV più famose per diffondere i malware. Lo studio del Kaspersky Lab

«Game of Threats: come i criminali informatici usano le serie tv più popolari per diffondere i malware». E’ questo il titolo conferito allo studio condotto dai ricercatori del Kaspersky Lab, i quali hanno osservato quanto sia facile, per i cybercriminali, infettare i dispositivi degli utenti facendo leva sulle loro passioni, in questo caso, le serie TV.

Secondo quanto rilevato dall’analisi, sarebbero soprattutto i fan della serie Game of Thrones ad essere stati hackerati usufruendo e fruendo contenuti piratati infettati. Lo scorso anno, ben 20.934 utenti sono stati attaccati, seguiti poi dai 18.794 fan di The Walking Dead ed i 12.163 appassionati di Arrow.

Leggi anche:  Google Play Store pieno di applicazioni che nascondono malware

“È ormai chiaro come i criminali informatici impegnati nella distribuzione di virus sfruttino le serie TV più ricercate sui siti web pirata: solitamente si tratta di show televisivi drammatici o d’azione che hanno ricevuto un’ampia promozione pubblicitaria. Gli episodi che attraggono il maggior numero di telespettatori, nella maggior parte il primo e l’ultimo di una stagione, sono quelli più a rischio. I cybercriminali tendono a sfruttare la passione e l’impazienza del pubblico, promettendo loro nuovi contenuti da scaricare che, non sono altro che delle minacce informatiche” ha dichiarato Morten Lehn, General Manager Italy di Kaspersky Lab. Lehn mette anche in guardia gli utenti: “Ricordiamo che la stagione finale di Game of Thrones verrà trasmessa questo mese […] un aumento nella quantità di malware che sembrano essere nuovi episodi della serie TV è molto probabile.”

Pertanto, gli esperti del Kaspersky Lab consigliano agli utenti di utilizzare solamente servizi legittimi per guardare in streaming gli episodi di una serie TV; prestare attenzione all’estensione dei file scaricati, in quanto un episodio dovrebbe avere sempre un’estensione del tipo .avi, .mp4 e simili, ma diffidare dai file .exe; non cliccare su link sospetti, come quelli che promettono la visione in anticipo di un episodio non ancora trasmesso in onda.