valve-rimosso-oltre-170-giochi-fake-steam-v3-internet

Non sorprenderti se le prestazioni online di alcuni giochi Steam sembrano aver ricevuto una spinta. Valve ha rilasciato un software framework che consente ai partner di Steam di utilizzare la propria rete. La mossa dovrebbe migliorare la qualità della connessione (compreso il ritardo), garantire un migliore supporto per i router domestici e proteggere i giocatori dagli attacchi di tipo denial of service con traffico anonimo e sistemi più resilienti.

Quanto trarrai vantaggio da una connessione migliore varierà in base al tuo accesso e al luogo in cui vivi. I dati di Valve suggeriscono che il 43% dei giocatori vedrà almeno una riduzione del ritardo, mentre il 10% vedrà i propri tempi di ping diminuire di 40 ms o più. I maggiori miglioramenti tendono ad essere in alcune parti dell’Europa e dell’India, dove buona parte della popolazione noterà la differenza.

Gli sviluppatori potranno utilizzare il sistema Valve

Questo sistema di ritrasmissione è ora disponibile per qualsiasi sviluppatore che utilizzi il toolkit Steamworks di Valve. Il protocollo di rete, senza il relaying, è stato disponibile come open source per qualche tempo. Come molti protocolli di rete personalizzati, esso è basato sull’UDP (User Datagram Protocol) piuttosto che sul più complesso ma affidabile TCP (Transmission Control Protocol).

Questo non è un gesto strettamente altruistico da parte di Valve. Più gli studi si affidano alla sua rete, meno incentivi dovranno rendere disponibile il loro catalogo attraverso servizi rivali come l’Epic Game Store. Allo stesso modo, i giocatori che hanno una scelta di negozi potrebbero essere più propensi a scegliere Steam se pensano che otterranno un’esperienza migliore. Questo potrebbe comunque rivelarsi utile se ti piacciono i giochi multiplayer.