TIM

Dopo le rimodulazioni messe in atto da Vodafone, anche TIM si adegua ai nuovi aumenti. Ecco quindi arrivare il nuovo servizio Sempre Connessi. Si tratta di una promozione attiva di default e non disattivabile che prevede l’applicazione di costi fino a 1,80 euro in caso si rimanga senza credito disponibile per il rinnovo della promozione.

Solitamente, al termine del periodo mensile coperto da una promozione cumulativa di SMS, dati e voce, la promozione si rinnova in automatico. Affinché questo avvenga è necessario avere credito sufficiente sulla propria scheda. Nel caso in cui non fosse presente credito sufficiente, TIM bloccava la promozione fino alla successiva ricarica.

In seguito alla modifica messa in atto dall’operatore, le nuove politiche di rinnovo sono totalmente differenti. Allo scadere della promozione attiva ed in mancanza del credito sufficiente al rinnovo TIM addebiterà 0,90 centesimi di euro per in caso di traffico telefonico.

Leggi anche:  Vodafone: che colpo a Iliad con la Special Unlimited da 7 euro

Questo significa che se si invia un SMS, si effettua una chiamata o si naviga su internet l’operatore scalerà il credito. Una volta attivato il servizio Sempre Connessi, si potrà inviare SMS ed effettuare traffico dati e voce per 24 ore. Il servizio può essere attivato per due giorni consecutivi, per un costo totale di 1,80 euro.

L’operatore nazionale ha deciso di applicare una variazione unilaterale dei propri contratti per gli utenti ricaricabile. Per questo è possibile rescindere gratuitamente senza alcun costo per l’utente. Nella rimodulazione, sono coinvolti tutti i piani che prevedono una offerta con addebito sul credito residuo presente sulla SIM. L’operatore provvederà a mandare un SMS informativo ai clienti interessati dalla rimodulazione. Gli utenti in possesso di TIM Ricarica Automatica o di addebito sul conto corrente non saranno interessati da questo cambiamento.