apple

Stando ad alcune informazioni provenienti da un fornitore cinese, Apple potrebbe stravolgere il design della backcover posteriore nei nuovi iPhone. Il rumor è stato confermato e ritenuto affidabile dalla redazione di Macotakara. Il cambiamento di design si è reso necessario per via della massiccia evoluzione per il comparto fotografico degli smartphone di Cupertino.

Sembra quasi certo che per la generazione 2019, Apple sceglierà di implementare una tripla fotocamera posteriore. Ecco quindi che anche i nuovi iPhone quindi si adegueranno al trend del momento che vede il proliferare delle ottiche posteriori su Android, arrivando fino a cinque nel caso di Nokia 9 PureView.

Tuttavia, la particolarità è che le fotocamera saranno inserite all’interno di un frame quadrato. Questa scelta sembra sembra avvicinarsi parecchio alla soluzione adottata da Huawei per il Mate 20 Pro. Per avere una maggiore simmetria, sarà presente anche un quarto foro nell’alloggiamento quadrato che sarà occupato dal flash LED.

Leggi anche:  Huawei, azione legale contro USA per il divieto di utilizzo dei suoi prodotti

Apple potrebbe posizionare tutto il gruppo fotocamere nella parte sinistra del device, a differenza dello smartphone cinese il cui posizionamento è centrale. Di seguito è possibile ammirare un render che mostra un possibile iPhone 2019.

apple iphone 2019

Secondo fonti autorevoli come il WSJ, Apple potrebbe realizzare solo la versione Max della nuova famiglia dotato della tripla fotocamera. La versione standard potrebbe mantenere l’attuale doppia fotocamera in posizione verticale.

I nuovi iPhone 2019 probabilmente potranno equipaggiare un nuovo System on a Chip che prenderà si chiamerà A13. Si tratterà di una evoluzione del SoC A12 che sta facendo più che bene in tutti i test di performance. Molte soluzioni sono allo studio da parte di Apple e siamo certi che maggiori informazioni arriveranno nel corso delle prossime settimane.