dropbox-premium-abbonamento-plan
Dropbox ha aggiornato silenziosamente il proprio sito Web per consentire agli utenti del piano di archiviazione gratuito dell’azienda di connettersi a tre dispositivi al proprio account contemporaneamente.

Gli utenti con più di tre dispositivi collegati, prima di marzo 2019, potranno tenere collegati tali dispositivi. Anche se essi superano il limite di tre dispositivi. Ma l’aggiunta di nuovi dispositivi – se si ottiene un nuovo computer o telefono – non sarà consentita. Se hai più di tre dispositivi che desideri utilizzare con il tuo account, dovrai pagare per un piano Plus o Professional o essere utilizzato per collegare e scollegare costantemente i dispositivi.

Dropbox cerca di spingere gli utenti verso un abbonamento premium

Anche i dispositivi mobili contano per il limite dei tre dispositivi. Pertanto, se il tuo account è collegato a un laptop, a un telefono e a un tablet, ti verrà già segnato il nuovo limite. Se utilizzi Dropbox da un po ‘di tempo e hai più di tre dispositivi collegati al tuo account nel piano di base, rimarranno connessi fino a quando non saranno stati aggiunti prima di marzo 2019.

Mentre potresti passare il tempo a scollegare e ricollegare i dispositivi per aggirare la regola, Dropbox ovviamente spera che tu entri e inizi a pagare per una delle sue iscrizioni a pagamento. Questo per far si di poter utilizzare più di tre dispositivi contemporaneamente e ottenere gli altri benefici incluse in un abbonamento Plus ($ 9,99 al mese) o Professional ($ 19,99 al mese).

Non è la prima volta che vediamo questo tipo di limite di dispositivi da parte di aziende che cercano di spingere gli abbonati premium. Evernote ha un limite di due dispositivi simile anche per il suo piano gratuito. Tuttavia, è probabile che il cambiamento sia frustrante per gli utenti che utilizzavano Dropbox per sincronizzare i file tra più dispositivi.