Il prossimo anno ci sarà una vera e propria rivoluzione tecnologica nel mondo della telefonia che si chiamerà 5G. La rete di quinta generazione consentirà ai clienti Tim, Vodafone, Wind Tre ed Iliad di navigare ad una velocità nettamente superiore rispetto alla rete attuale.

Già da diverso tempo i vari operatori telefonici hanno iniziato a svolgere alcuni esperimenti sul territorio per testare la nuova rete. Oltre ai test, gli operatori telefonici hanno dovuto investire delle importanti somme di denaro per accaparrarsi le migliori infrastrutture. A tale proposito, i clienti si chiederanno se le nuove offerte 5G saranno più costose oppure saranno identiche a quelle attuali.

 

Anche in Italia le offerte 5G avranno costi pari a 50€?

Considerando che nel Nord Europa e negli Stati Uniti il costo di un abbonamento contenente la rete 5G sta sui 50 Euro, molti utenti hanno paura di dover affrontare lo stesso costo mensile. Da quello che sta circolando sul web, si parla di un aumento economico delle offerte telefoniche.

Leggi anche:  Sicurezza reti a rischio: l’UE chiede feedback per normative ex novo

In Italia, il prezzo può oscillare tra i 30 e i 50 Euro ma si tratterà di un costo elevato visto che al giorno d’oggi un’offerta si può acquistare anche a meno di 10 Euro mensili. La motivazione che comporta tale aumento riguarda l’investimento economico che hanno affrontato gli operatori telefonici per le infrastutture. Di conseguenza, se verranno proposte offerte a meno di 30 Euro mensili, le compagnie telefoniche non riuscirebbero a recuperare i propri investimenti.

Ad oggi i prezzi mensili non sono certi, ma possiamo dire con certezza che le soglie includeranno i giga illimitati.