volkswagen-ha-presentato-il-dune-buggy-elettrico-per-nostalgici

Sperando di far rivivere lo spirito del passato in una moderna forma completamente elettrica, Volkswagen è arrivato al Salone di Ginevra 2019 con una nuova concept car, ID Buggy. Come l’ID Vizzion dell’anno scorso, il Buggy è enorme – ha le proporzioni di una macchina più piccola, ma le dimensioni assolute di qualcosa che si avvicina a un SUV. Tutti i loghi VW sono illuminati con LED.

Oltre alle sue dimensioni, questo Buggy VW attira l’attenzione con una verniciatura verde opaco, ruote con pneumatici per fuoristrada, minigonne laterali e, naturalmente, la completa mancanza di porte o tetti. Non si può dire che i controlli tattili sul volante abbiano un senso nel contesto di un buggy amante della sporcizia, ma ci sono cose più strane concepite in concept car questa settimana a Ginevra.

ID Buggy inlucederà un Modular Electric Toolkit

Come Kia e il suo concept Imagine, il cui cruscotto è composto da non meno di 21 display per smartphone, il VW Buggy è uno sforzo per portare più emozione al design e al fascino dei veicoli elettrici. Invece di cercare di convincere i clienti a comprare un’auto sulla base della sua migliore efficienza in termini di costi o dell’impronta ambientale, i produttori stanno cercando di ottenere una risposta emotiva.

Leggi anche:  Volkswagen tenta di creare la prima batteria per auto costruita dall'Europa

La modifica è il cuore del concept ID Buggy di VW, in quanto il veicolo è costruito sul Modular Electric Toolkit (MEB, o Modularer Elektrobaukasten, in tedesco) dell’azienda. Mentre è improbabile che ID Buggy sia disponibile in qualsiasi tipo di macchina in produzione per il prossimo futuro, ci sono buone probabilità che questa tecnologia sia presente in vetture simili a quelle di altre marche.

Ciò consentirà ai progettisti di auto di proporre modelli più di nicchia, senza doversi preoccupare di vendere milioni di unità per rendere un prodotto così economicamente valido. VW si occuperà della produzione in serie del MEB, mentre i suoi marchi partner dovranno preoccuparsi solo di progettare un telaio e un esterno che le persone troveranno attraente.