Uno dei temi fondamentali del Mobile World Congress di quest’anno è stato il 5G: alla Fiera di Barcellona, delle reti di quinta generazione, infatti, se ne è parlato a lungo e sono stati molte le case produttrici che hanno presentato le prime tecnologie che sfrutteranno le potenzialità e le velocità del nuovo standard di rete mobile.

Al Mobile World Congress, però, sono stati rilasciati i primi indizi che lasciano intuire quali saranno i costi delle future offerte che Vodafone, TIM, Wind 3 e Iliad lanceranno in modo tale da consentire ai propri clienti di navigare alla velocità del 5G.

5G: quali saranno i possibili prezzi delle offerte di Vodafone, TIM, Wind 3 e Iliad?

Fino a qualche giorno fa non abbiamo potuto fare altro che avanzare ipotesi su quelli che saranno le probabile tariffe per il 5G di Vodafone, TIM, Wind 3 e Iliad – gli operatori telefonici che si occuperanno di portare il nuovo standard di connessione mobile in Italia. Ipotesi, tra l’altro, formulate prendendo come punto di riferimento il mercato della telefonia mobile mondiale: in Finlandia ed in Estonia, infatti, sono già state l’operatore Elisa ha già presentato la prima offerta che permetterà ai suoi clienti di navigare alla velocità del 5G, e questa prevede Giga, SMS e minuti illimitati ad un prezzo complessivo di 50 euro circa.

Al Mobile World Congress di Barcellona, invece, è stato l’Amministratore Delegato di EE – uno dei principali gestori telefonici del Regno Unito – ad aver parlato di probabili costi delle tariffe per il 5G. In particolare, Mark Allera ha affermando che, rispetto agli attuali prezzi delle tariffe per il 4G, il 5G potrebbe avere «un costo di un paio di caffè in più al mese».

Leggi anche:  4G: falla di sicurezza, solo il 5G può salvare Tim, Wind, Tre e Vodafone

Ora, se si considera il costo del caffè nel Regno Unito (dove un caffè potrebbe anche arrivare a costare cinque euro) i prezzi del 5G potrebbero essere di circa dieci euro più cari rispetto le attuali tariffe per il 4G. Applicando questo valore al costo medio di un pacchetto tutto-incluso di Vodafone, TIM, Wind 3 e Iliad che dovrebbe essere di circa 8-10 euro mensili, un’offerta per il 5G potrebbe costare intorno i 20 euro. Se, invece, si considera il costo del caffè in Italia (dove in media un caffè costa poco più di un euro), le offerte Vodafone, TIM, Wind 3 e Iliad per il 5G dovrebbero essere di 2 o 3 euro più care rispetto le attuali tariffe per il 4G, con abbonamenti mensili di circa 12 euro. In quest’ultimo caso, avremmo comunque a che fare con una cifra piuttosto ragionevole se si considerano le numerose potenzialità della nuovo standard di connessione mobile.