TIM e Vodafone alla conquista degli utenti Iliad con due offerte da 50GB

L’accordo tra TIM e Vodafone, per definizione i due maggiori concorrenti nella telefonia fissa e mobile nazionale, per condurre insieme la rivoluzione 5G era nell’aria da tempo. Ora però, un comunicato stampa congiunto ufficializza una vera e propria alleanza, con l’intenzione di condividere il proprio know-how e le esperienze nel 5G sin qui maturate.

Mentre Wind 3 stanno a guardare, TIM e Vodafone potrebbero sviluppare una sinergia che accelererà la costruzione della nuova infrastruttura 5G, implementando tale tecnologia su un territorio italiano più ampio a costi complessivi decisamente inferiori.

Non è dato saperlo, ma l’accordo potrebbe poi agire retroattivamente nella condivisione degli apparati delle rispettive reti 4G proprietarie, nell’ottica della condivisione e supporto attivo alla rete 5G. A livello tecnologico, i due operatori intendono adeguare le rispettive reti mobili utilizzando cavi in fibra ottica a più alta capacità di velocità e una più bassa latenza del segnale.

 

TIM e Vodafone si alleano per battere Wind, Tre e Iliad sul 5G

Dulcis in fundo, da questo accordo così pervasivo per le due strutture operative societarie potrebbe nascere una sorta di polo unico che accolga le infrastrutture passive dei due operatori in un’unica entità da 22 mila torri sul territorio italiano. Ma qui abbiamo sconfinato nel campo delle ipotesi, cui anche l’Antitrust dovrebbe esprimere parere positivo, ma che se accadesse metterebbe in ombra Wind 3.

Leggi anche:  3G disattivato e distrutto a causa della nuova rete 5G

Ecco, intanto, le dichiarazioni rilasciate dagli amministratori delegati di TIM e Vodafone sulla partnership appena siglata. Potete approfondire la notizia direttamente nel comunicato stampa. 

Luigi Gubitosi, Amministratore Delegato del Gruppo Telecom Italia: “Questa partnership permetterà ai nostri clienti di entrare più rapidamente nella rivoluzione del 5G consentendo, allo stesso tempo, a entrambe le aziende un uso più efficiente delle risorse dedicate a questa nuova sfida. Siamo convinti che la condivisione della rete sia un elemento chiave per offrire un servizio più esteso, migliore ed efficace a vantaggio del Paese, dei clienti e di tutti gli stakeholder.” 

Aldo Bisio, Amministratore Delegato di Vodafone Italia: Questa partnership ci consente di creare rilevanti benefici per i nostri clienti e per i soggetti coinvolti, che potranno vivere la migliore esperienza 5G, resa disponibile in anticipo e su una più ampia area geografica. Il 5G rappresenta una discontinuità tecnologica con un impatto sociale profondo, che richiede investimenti, efficienza e rapidità realizzativa. Questo ci ha portato ad ampliare l’ambito della positiva esperienza di cooperazione attuale.”