huawei-smart-tv-coming-soon

Dopo il successo di Xiaomi nel mercato delle smart TV, sempre più produttori di smartphone stanno cercando di espandere il proprio portafoglio di prodotti. OnePlus ha annunciato che presto entrerà nel mercato della smart TV, ed ora anche Huawei si unirà alla gara.

Un report apparso in rete rivela che la TV di Huawei potrebbe fare la sua apparizione molto presto. Suggerisce inoltre che la società lancerà una TV da 55 pollici con il suo marchio Honor. Un paio di mesi fa, alcune voci hanno rivelato che Huawei stava pianificando di lanciare due serie per Smart TV, una con marchio Honor e un’altra sotto la linea ‘Huawei AI Window‘.

Huawei è già al lavoro sulle sue nuove TV

L’applicazione per la protezione del termine “Huawei AI Window” suggeriva che i televisori potevano essere alimentati da una sorta di tecnologia di intelligenza artificiale. Huawei ha già rivelato che sta sviluppando un nuovo assistente vocale basato su AI destinato al mercato globale. Tuttavia, la soluzione non è pronta per la distribuzione e resta da vedere se il suo nuovo assistente vocale AI sarà pronto per l’arrivo delle TV intelligenti.

Leggi anche:  OnePlus 7: svelate le specifiche tecniche e il prezzo di vendita

La società potrebbe anche optare per Google Assistant o Alexa di Amazon per i comandi vocali. Rapporti precedenti suggeriscono che Honor lancerà la sua prima TV intelligente ad aprile mentre Huawei lancerà la sua prima TV nella seconda metà dell’anno. Le smart TV di Huawei non saranno economiche come quelle di Xiaomi ma di fascia media e di fascia alta. Quelle con marchio Honor, invece, dovrebbero essere più economiche e disponibili solo online.

Ci sono anche rapporti che suggeriscono che Huawei abbia già un team di circa 200 – 300 persone per la sua divisione TV, che è sotto il suo Dipartimento di IoT. D’altra parte, OnePlus TV sarà dotata di un assistente di intelligenza artificiale e avrà anche un modo per connettersi perfettamente con lo smartphone.

Il device includerà anche una fotocamera e la società avrà una soluzione per le preoccupazioni legate alla privacy domestica. Riceverà aggiornamenti software per oltre cinque anni dopo il suo lancio, per renderlo più intelligente e più connesso.