Vodafone

Ci sono stati casi recenti di comunicazioni da parte di finti operatori che si spacciano per Vodafone, tanto che l’azienda è dovuta intervenire con una nota ufficiale in cui si consiglia di non ascoltare questi operatori falsi qualsiasi cosa vi propongano. Se vi recate di vostra volontà nei diversi negozi Vodafone, per avere informazioni sui servizi promossi dall’operatore, verrete puntualmente avvertiti di questi siti truffa dal proprietario.

I tentativi di truffa riconosciuti finora riguardano particolari interazioni mediante Whatsapp con fantomatici reparti tecnici. E la pratica purtroppo non coinvolge soltanto Vodafone, ma anche altri operatori nazionali o società generiche.

Vodafone: altri casi di Fake News

Altri casi riguardano dei presunti operatori Vodafone che ricontattano il cliente in seguito ad una segnalazione fatta al vero Call Center dell’operatore. Spesso informano il cliente di falsi aumenti della propria tariffa e che di conseguenza propongono il passaggio ad un altro operatore con bundle più convenienti.

Leggi anche:  Passa a Vodafone: ecco chi può attivare la Special Minuti 50 Giga

Anche l’altra nota app di messaggistica istantanea Telegram è stata oggetto di truffe che invitano in chat gli utenti vittime per delle “imperdibili offerte speciali”. Si consiglia pertanto di seguire le notizie soltanto sui canali ufficiali e di non inviare documenti a sconosciuti che si spacciano per Vodafone o per altri operatori telefonici. Nel caso specifico, Vodafone non richiede mai copie di documenti per interventi di assistenza.

Per diminuire in maniera significativa questi fenomeni è importante che ci si accerti sempre della persona dal quale si è contattati e che una volta terminata la chiamata o la chat, si segnali personalmente al servizio clienti ufficiale del proprio operatore il fatto accaduto.

Inoltre, allo scopo di tutelare il brand e la propria clientela, l’operatore rosso ha già provveduto a sporgere regolare denuncia all’Autorità giudiziaria.