Al giorno d’oggi un fenomeno che va ancora di moda è sicuramente la chiamata con il numero sconosciuto/anonimo. I clienti TIM, Vodafone, Wind e 3 Italia non riescono più a farne a meno, ed è per questo che sono disponibili diversi trucchi per evitare di essere disturbati continuamente.

Certe volte, può succedere che i call center adottano il numero sconosciuto per lanciare le proprie campagne telemarketing. Non sempre ci possiamo fidare visto che queste chiamate possono essere effettuate anche da alcuni malintenzionati per truffare i clienti. Per riuscire ad inviduare e bloccare queste chiamate, il nostro consiglio è quello di affidarsi a delle applicazioni molto valide. Andiamo a vedere qualche esempio.

Le applicazioni che bloccano le chiamate anonime

La prima applicazione, considerata come una delle migliori, è sicuramente Whoscall che vanta un numero di oltre 50 milioni di downloads. Tale applicazione riesce ad individuare le chiamate dei numeri anonimi, sconosciuti e privati, ma allo stesso tempo riesce a bloccare le chiamate dei call center, definite ‘spam’. Tutto ciò grazie ad un database offline che lavora anche senza alcun accesso su internet.

Leggi anche:  Inviare messaggi senza farsi riconoscere: è possibile con TIM, Vodafone, Wind e Tre

La seconda applicazione si chiama ‘Dovrei Rispondere’ e si tratta di un’applicazione che da la possibilità ai clienti di visualizzare il giudizio inerente al numero che ha provato a chiamarci. Anche questa applicazione riesce a bloccare le chiamate spam.

L’ultima applicazione è denominata Caller ID che permette di identificare le chiamate dei numeri sconosciuti, mostrando il nome nel registro delle chiamate. Grazie al suo database, riesce ad effetuare una ricerca di qualsiasi numero telefonico e bloccare le chiamate indesiderate.