dell
Dell è tornata sul mercato pubblico venerdì, concludendo una lunga avventura iniziata quando il CEO e fondatore Michael Dell portò la società in declino nel settore privato nel 2013 attraverso un acquisto da 25 miliardi di dollari con Silver Lake. I cinque anni successivi hanno visto Dell conquistare guadagni nel cloud computing e nell’azienda, e anche la divisione PC per videogiochi dell’azienda è molto performante. Dell ha aperto venerdì a 46 dollari per azione con il simbolo NYSE DELL e ha rapidamente iniziato a fare trading.

Le disavventure della società

All’inizio di quest’anno, la società ha annunciato che sarebbe diventata di nuovo un’azienda pubblica attraverso un complesso accordo che prevedeva l’acquisto di azioni di monitoraggio per VMware, il business del software di cui Dell possedeva una porzione dell’80%. Quelle azioni “sono nate come parte dell’accordo complicato di Dell per l’acquisto di EMC alcuni anni fa”, secondo Business Insider. L’investitore attivista Carl Icahn non era soddisfatto della proposta iniziale di 21,7 miliardi di dollari di Dell e in un primo momento ha fatto causa per bloccare la mossa. Solo dopo abbandonerà la sua protesta, quando Dell addolcirà l’accordo per gli azionisti di VMware.

L’acquisizione di un titolo quotato in borsa ha permesso a Dell di evitare il solito processo di IPO e le domande o le pressioni sul debito dell’azienda. Silver Lake sta mantenendo il suo 24% nella società appena costituita, secondo il Wall Street Journal. Avendo raggiunto gli obiettivi che lo hanno convinto a prendere Dell in privato, Michael Dell può ora trovare nuovi investitori e azioni per la società.