telegram pollTelegram Messenger ha un nuovo aggiornamento. Arriva la funzionalità Poll (sondaggio) che si può usare per creare un post statistico attraverso cui esprimere un voto. Ha dei limiti. Scopriamo come funziona.

 

Telegram Poll: come funziona

Giusto in queste ore gli utenti stanno ricevendo un aggiornamento Telegram che offre un grande vantaggio rispetto a Whatsapp ed alle altre piattaforme IM antagoniste. Il nuovo sistema a questionario si applica a tutte le versioni dell’applicazione. Vale quindi per Android, IOS, Desktop e per le versioni Telegram X delle rispettive piattaforme.

Si raggiunge da chat e gruppi facendo click sui 3 puntini in alto a destra dell’interfaccia grafica. Si preme su Crea Sondaggio e si apre una nuova finestra in primo piano.

A partire da questo nuovo prospetto si offre la possibilità di inserire la Domanda ed eventuale descrizione. Non c’è limite ai caratteri da inserire. Poco più in basso c’è la sezione Opzioni attraverso cui specificare fino ad un massimo di 10 scelte senza limite di testo.

Leggi anche:  Whatsapp e Telegram: è possibile utilizzarli anche senza numero

A questo punto basta premere su Crea ed il Poll verrà inserito nella chat o nel gruppo in cui è stato creato. Gli utenti possono votare scegliendo tra le opzioni inserite da chi ha creato il questionario. I partecipanti restano anonimi e possono ritirare il voto, anche cambiandolo, accedendo alla relativa opzione Ritira Voto.

Nel momento in cui il post si popola dei risultati si mostrano le opzioni in evidenza con l’indicazione percentuale sul numero dei voti (indicati in fondo al post). Non c’è un sistema di countdown per fissare una scadenza.

Selezionando il post – questionario lo si può eliminare o inoltrare ad altre chat e gruppi attraverso i relativi pulsanti che appaiono in sovra impressione.

Avete iniziato ad utilizzare la nuova funzione? Può tornare utile in molte occasioni. Fateci qualche esempio pratico.