SMS battono WhatsApp e Telegram

Per chi aveva scommesso denaro sulla morte definitiva degli SMS nel prossimo futuro, sappiate che sono molto utilizzati ancora oggi. Non solo nel commercio e nelle tariffe telefoniche, ma anche in altri ambiti che non sono mai andati persi negli anni.

Oggi siamo assuefatti dall’uso di Whatsapp e Telegram e quasi ci siamo dimenticati che gli SMS hanno avuto un passato glorioso che affonda le radici nel lontano biennio 1984-85, anni in cui un ingegnere Nokia prima e poi un collega dello consorzio GSM diedero vita a questo nuovo strumento di comunicazione. Tuttavia capita spesso che una nuova tecnologia non venga capita subito dal contesto sociale: infatti ci vollero anni prima che il gli SMS furono percepiti come un potente strumento per intessere relazioni sociali e lavorative.

SMS diventati facili da scrivere e le applicazioni odierne

Scrivere un messaggio di testo con i telefoni cellulari degli anni ’90 e dei primi 2000 era un’operazione scomoda, diciamolo. La digitazione di una sequenza di numeri sulla tastiera a toni comportava una discreta maestria che non tutti avevano pazienza d’imparare finendo per chiamare il numero.

Una delle prime innovazioni che diedero nuova linfa agli SMS fu l’introduzione del “Dizionario T9″ nel 2012. Uno strumento in grado di combinare l’ordine dei tasti da noi premuti per fornirci il migliore match della parola che stavamo digitando. Il più delle volte, scrivere SMS lunghi era diventato facile e intuitivo, oltre al dover premere la metà dei tasti necessari.

Leggi anche:  WhatsApp: come recuperare foto, video e messaggi eliminati

Ovvio che tutti ricordiamo gli anni in cui gli SMS hanno subito una forte flessione a causa della diffusione dell’internet mobile, tanto da scomparire in molti pacchetti tariffari dell’ultimo biennio. Oggigiorno però gli SMS stanno riguadagnando terreno su app come Whatsapp e Telegram per determinati motivi. Prima di tutto, non richiedono una connessione alla rete internet; non sono dipendenti da una piattaforma e, in ultima analisi, mantengono ancora il carattere istantaneo di invio e ricezione.

Tra i campi di applicazione in cui i messaggi di testo old style trovano spazio, citiamo i contesti industriali della pianificazione d’impresa, del telemarketing di diverse categorie e altri campi. Una delle applicazioni in cui gli SMS sono importanti è negli impianti di teleallarme GSM, i quali notificano gli eventi all’utente anche in condizioni di blackout.