Ulefone ha annunciato che il suo Armor 6 sarà uno dei primi smartphone rugged a supportare la connettività 5G, se non il primo. La società ha condiviso questo annuncio sotto forma di video teaser su YouTube, in cui la società menziona lo smartphone per nome, dicendo chiaramente “Il primo telefono cellulare 5G al mondo“.

Per quanto riguarda il dispositivo in sé, l’Ulefone Armor 6 sarà alimentato dal processore octa-core 64-bit Helio P60 di MediaTek. Il dispositivo includerà 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, mentre sarà possibile trovare due fotocamere sul retro del telefono. Le fotocamere da 21 e 13 megapixel saranno quelle incluse sul retro.

Armor 6 sarà il nuovo rugged phone di Ulefone che debutterà sul mercato all’inizio del 2019

Una singola fotocamera da 13 megapixel si troverà sul lato anteriore del dispositivo. Anche un display da 6,2 pollici farà parte del pacchetto, anche se non sappiamo quale risoluzione sarà disponibile. Probabilmente sarà inclusa una risoluzione FullHD +. Inotlre, una batteria da 5.000 mAh sarà all’interno di questo smartphone e non sarà rimovibile.

Leggi anche:  Il 5G e la sua diffusione, ecco quanto dovremo aspettare per utilizzarlo

Ulefone non ha rivelato il design completo di Armor 6, ma ha condiviso un rendering nel video fornito che rivela cosa possiamo aspettarci. Sembra che il telefono includa una tacca piuttosto ampia nella parte superiore del display. Tuttavia i suoi bordi non saranno spessi come su altri telefoni rugged. Il dispositivo sarà realizzato principalmente in metallo, ma offrirà altri materiali per gestirlo in modo migliore. Inoltre l’azienda promette che il telefono sarà abbastanza piacevole da guardare. Ulefone ha infine dichiarato che Armor 6 sarà ufficialmente annunciato a gennaio, ma che la versione iniziale non supporterà il 5G. La variante 5G del telefono andrà in test nel secondo trimestre del 2019 in collaborazione con China Mobile, quindi non è chiaro quando diventerà ufficiale.