huawei-nova-vendite

Non è un segreto che Huawei ci ha messo ben poco a scalare la classifica dei produttori di smartphone a livello globale. Il secondo posto ormai è stato conquistato di diritto e difficilmente gli verrà tolto, o meglio, difficilmente la vedremo scendere da lì. Il recente successo del colosso cinese legata alle pessime vendite nella prima metà dell’anno da parte di Samsung invece rende più plausibile un passaggio al primo posto, anche in tempi brevi.

Il successo della compagnia è a tutto tondo, smartphone di fascia bassa, media e di fascia alta, ma è quella media che al momento sembra essere incontrastata. Con la recente presentazione del Nova 4 sono stati forniti anche dei dati sulla serie. Per quanto questo dispositivo è stato molto pubblicizzato anche da noi, il motivo è ricondurre alla semplice presenza di un foro al posto del notch, l’intera serie è più pensata per i mercati asiatici.

Leggi anche:  Smartphone e radiazioni: questi preoccupanti modelli sono sconsigliati dagli esperti

 

Huawei Nova

In appena due anni, la serie ha preso il via nel 2016, ha registrato numeri da record ovvero 65 milioni di unità vendute, parola del produttore. Un successo incredibili per degli smartphone considerati mid-range, ma c’è da dire che sono sempre stati dotati di particolari funzioni insieme ad un design accattivante tanto da diventare quasi iconico in quei paesi.

Com’è solito per Huawei in realtà alcuni di questi telefoni sono arrivati anche in Europa, ma con nomi diversi come il caso del P Smart. In ogni caso questo nuovo modello ha tutte le potenziale per bucare (gioco di parole) il mercato e se così fosse allora quel numero sarà da alzare ancora di più.