Nokia-9-pureView-smartphone

HMD Global ha preso in mano il marchio Nokia nel suo momento più buio e poco alla volta questo storico nome del mercato della telefonia è praticamente risorto. A riprova di questo ci sono i numeri ovvero i 70 milioni di smartphone che la compagnia è riuscita a spedire fino ad adesso. Ovviamente finora si erano concentrati più sulla fascia media del settore, ma le parole dette durante la presentazione del Nokia 8.1 hanno fatto capire che è ora di puntare ai piani più alti.

Uno dei dispositivi che sicuramente rientra in tale piano è lo strano modello 9 PureView, quello in fotto qua sopra ovvero l’iconico smartphone con il comparto fotografico posteriore simile ad un favo. Tale telefono lo si aspetta per il 2019, ma degli incidenti di percorso hanno costretto la società a ritardarne l’uscita.

Leggi anche:  HTC non molla gli smartphone e lavora a diversi progetti per il 2019

 

Nokia 9 PureView

Il desiderio di rendere questo particolare smartphone un flagship a tutti gli effetti, l’ammiraglia della compagnia per l’anno nuovo, rende il progetto di sviluppo particolarmente complesso e suscettibile ad errori così come ai desideri di chi comanda. Alcuni aspetti non sembrano essere piaciuti alla dirigenza e questo ha portato alla necessità di apporre dei cambiamenti; da qui l’annunciato ritardo.

In ogni la strategia e continuare ad evolvere e il punto di partenza sono i modelli Nokia 8 e 8 Sirocco. Apparentemente sarà anche meglio aspettarsi notevoli cambiamenti verso il 2020/2021. Questo aspetto lascia prevedere particolari ambizioni dalla compagnia visto che il 9 PureView può essere definito in molti modi, ma sicuramente non può essere definito ordinario, almeno nel panorama attuale.