gruppi Whatsapp Telegram ViberWhatsApp e Telegram vengono usati come sistemi per accedere ad estese comunità di utenti con lo stesso interesse. Ma tra i due litiganti c’è un avversario temibile e molto potente. L’applicazione rivale consente di creare gruppi con 1 miliardo di utenti.

Lungi dal considerare l’idea di una chat simile (difficile gestire tutti i messaggi) è innegabile il fatto che si tratti di un’applicazione davvero senza limiti. WhatsApp ed il rivale diretto nulla possono di fronte a tale possibilità. Scopriamo di quale applicazione si tratta.

 

WhatsApp e Telegram soccombono di fronte ai mega gruppi

Potremmo chiamarli “mega gruppi”. Non c’è altro modo di classificare la possibilità di avere una community senza limiti con Viber. Grazie a questa applicazione, disponibile ormai da tempo sia su Android che su iOS, non avremo davvero alcun limite al numero di partecipanti ad un gruppo.

L’unico limite, se così può essere definito, è stabilito dal numero di iscritti. Ciò significa che se in futuro si passerà da 1 miliardo di iscritti a 2 o più miliardi si andrà a definire un nuovo limite.

Leggi anche:  WhatsApp: account chiusi e utenti via per un motivo a cui non crederete mai

A livello concettuale questi gruppi sono in tutto e per tutti quelli visti su Telegram per i SuperGruppi. Si può consultare la cronologia (anche prima della partecipazione), entrare nel gruppo tramite link e fissare i messaggi (per gli amministratori).

Chiunque può creare una community. Il vantaggio di questo sistema si manifesterà a breve a favore di chi sceglie di creare il gruppo. Grazie al nuovo sistema di monetizzazione previsto con il prossimo aggiornamento, infatti, gli ideatori potranno guadagnare qualche soldo.

Ciò non toglie, tuttavia, che è difficile mantenere l’impegno attivo per un gruppo simile. Superata una certa soglia, leggere i messaggi diventa praticamente impossibile. Una vera giungla. Sappiate comunque che ciò è possibile. Solo su Viber.