whatsapp spiati

Sempre più rapporti amorosi nascono attraverso WhatsApp. La piattaforma di messaggistica è la vera protagonista di ogni liason con la presenza di discussioni che riguardano litigi, momenti felici e gelosie tra partner.

 

WhatsApp, basta segreti: così si scopre il rapporto segreto del partner

Insieme all’amore, ahinoi, anche i tradimenti hanno dimora su WhatsApp. Molti segnali di un’eventuale tresca del proprio lui o del proprio lei sono visibili proprio in chat. Da ciò nasce la necessità di spiare il prossimo.

Da quando è stata introdotta l’oramai famosa crittografia end-to-end, i tentativi di spionaggio via server sono diventati del tutto inutile. Gli utenti che vogliono sbirciare la loro dolce metà devono quindi avere il possesso dello smartphone altri.

Leggi anche:  WhatsApp: milioni di utenti spiati col nuovo trucco, ecco il metodo legale

Con il possesso del cellulare, come ovvio, la via maestra è quella di osservare direttamente le chat. C’è da considerare però che chi deve celare un tradimento è solito eliminare le conversazioni scottati.

Vi mostriamo a questo punto una tecnica nascosta. Aprendo il menù Impostazioni, nella sezione Account si può accedere ad una sorta di storico delle chat. Avremo quindi una lista in cui compariranno nomi e cognomi dei contatti con il nostro partner è solito parlare. Con un attento incrocio di dati sapremo tutta la verità sul nostro rapporto d’amore.