wechat

La più grande app della Cina, WeChat, ha collaborato con InterContinental per aprire un hotel smart a Shanghai che consente agli utenti di prenotare camere, effettuare il check-in remoto e utilizzare i telefoni come chiavi magnetiche, il tutto senza richiedere l’assistenza umana. Una volta completata la prenotazione, i viaggiatori verificano la loro identità in hotel tramite il riconoscimento facciale e ritirano la loro tessera magnetica digitale. Anche se l’hotel è a 88 piedi sotto terra, la struttura è collegata abbastanza da poter fornire servizi internet rapidi, secondo un comunicato stampa condiviso con The Verge.

WeChat e la sua società madre Tencent hanno lavorato allo sviluppo di esperienze di smart hotel già dal 2014, ma ora ha aggiunto il riconoscimento facciale per controlli di identità più rapidi. Tradizionalmente, gli hotel in Cina richiedono di scattare una foto del volto e presentare l’ID da scansionare e copiare prima di proseguire con la procedura. Tuttavia, l’accesso a Internet offerto dalla maggior parte degli hotel in Cina rimane limitato dal firewall applicato dalle autorità di regolamentazione e molte catene alberghiere occidentali hanno smesso di offrire VPN gratuitamente.

Tramite WeChat, i viaggiatori possono anche ordinare il servizio in camera, effettuare pagamenti, impostare l’aria condizionata nella stanza e regolare le tende e l’illuminazione. I buoni per la colazione sono inclusi nei dati del cliente all’interno dell’app, quindi si potrà semplicemente scansionare il viso nella sala da pranzo per mangiare. Se si prenota una suite executive, c’è un servizio con maggiordomo h24 che si può chiamare tramite WeChat. Allo stesso modo, anche i check-out vengono effettuati  tramite l’app.

Leggi anche:  WeChat: la società elimina più di 3000 account e mini-bot scan dall'applicazione

Non è solo tecnologia, è un’esperienza da vivere

WeChat è stato integrato in molte aree del commercio in Cina, compresi ristoranti e centri commerciali. La novità di InterContinental è che WeChat ha trasformato la sua tecnologia in un’intera esperienza alberghiera.

Negli ultimi anni sono diventati sempre più comuni anche gli smart hotel in Cina creati da collaborazioni con giganti della tecnologia come Baidu e Alibaba. Ma mentre Baidu può vantare di avere i migliori diffusori intelligenti, Alibaba robot di livello superiore e la tecnologia di riconoscimento facciale. La scorsa settimana, anche Tencent ha firmato un accordo con Shangri-La, quindi è probabile che presto apriranno altre location con queste funzionalità.