Samsung ha da sempre introdotto sul mercato smartphone dal budget meno costoso rispetto ai suoi top di gamma. Ultimamente, sempre più aziende investono in paesi come l’India in cui c’è una forte richiesta di smartphone economici e la popolazione è in continua crescita.

Anche Samsung, naturalmente, vuole accappararsi una fetta di mercato e rilasciare nuovi smartphone low-cost. Per farlo, però, l’azienda potrebbe scendere a compromessi con l’hardware ed escludere alcuni elementi tipici degli smartphone di oggi.

Samsung Galaxy J8, nuova modalità di luminosità automatica

Uno degli elementi che Samsung potrebbe escludere dai suoi prossimi smartphone di fascia economica è il sensore di luce ambientale. Infatti, la società sta rilasciando un aggiornamento firmware per Galaxy J8 che introduce una nuova modalità di luminosità automatica.

La nuova modalità utilizza la fotocamera frontale per analizzare la luce ambientale intorno all’utente; per farlo il software scatta una foto dell’ambiete circostante. Ciò potrebbe significare che Samsung ha intenzione di eliminare il sensore per la luminosità ed usare questo “escamotage“.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S10 5G: comparsa una traccia più concreta sulla sua esistenza

È interessante notare che, nonostante lo smartphone scatterà una foto con la fotocamera frontale ogni volta che viene sbloccato, il device non terrà traccia dell’immagine scattata. Dopo aver analizzato velocemente la foto essa viene cancellata e non intaccherà la memoria del dispositivo.

Tuttavia, Samsung non si è ancora espressa in merito al perché della nuova funzione. Potrebbe trattarsi, come dicono le voci, di un opzione che permetterà alla società di rimuovere il sensore per la luce ambientale. L’update per il Galaxy J8 è in arrivo per tutti i dispositivi; per provare la nuova funzione di luminosità automatica basterà entrare nel menù delle impostazioni per la luminosità del display ed attivare l’opzione.