Mediaset PremiumMediaset Premium ha, con una mossa a sorpresa, ceduto la piattaforma su cui è installato il palinsesto a Sky. Il cambiamento è importante, anche se non deve essere frainteso con una vendita dell’azienda; in altre parole, d’ora in poi sarà Sky ad ospitare i canali di Mediaset Premium, e non il contrario come è avvenuto in questo periodo.

L’azienda italiana manterrà salde le redini della linea editoriale e della gestione degli abbonamenti, in questo modo i clienti potranno essere soddisfatti di non incontrare particolari cambiamenti, se non alcune aggiunte nei canali di Serie TV Cinema.

Il timore, conoscendo le abitudini di Sky, era quello di assistere ad un incremento quasi incontrollato dei prezzi di vendita mensili. Ebbene placate gli animi, secondo le prime stime ed indiscrezioni nulla verrà modificato.

 

Mediaset Premium: nulla cambierà nei prezzi, anche dopo la vendita a Sky

La prima conferma alle nostre affermazioni arriva direttamente dal prezzo attuale dell’abbonamento raggiungibile dal sito ufficiale; ad oggi l’utente può richiedere l’attivazione di un contratto da 14,90 euro al mese, per accedere comunque a Serie TV (4 canali dedicati) e Film (2000 pellicole da vedere all’anno), godendo comunque dei servizi accessori mobile di Premium Play Mobile e On Demand.

L’unico neo da prendere in considerazione è relativo all’assenza dell’alta definizione, un gap che non escludiamo possa essere colmato in un futuro non troppo lontano con le modifiche che verranno attuate sull’organizzazione dei canali. L’attivazione dell’abbonamento di Mediaset Premium è alla portata di ogni consumatore italiano direttamente sul sito ufficiale.