Samsung Galaxy A9 (2018)
Lo scorso 11 ottobre, quasi a sorpresa, Samsung ha presentato il suo Galaxy A9 (2018), il primo smartphone equipaggiato con quattro fotocamere sul retro. Un dispositivo di fascia media unico nel suo genere, non solo per il design ma soprattutto per la configurazione a quadrupla fotocamera.

Lo smartphone dovrebbe essere lanciato il 15 novembre in alcuni mercati selezionati, che però non terranno conto degli Stati Uniti al contrario del nostro Paese dove saranno richiesti circa 629 euro. Con il suo esordio vicinissimo, Samsung ha pubblicato un nuovo video che ha per protagonista proprio Galaxy A9 (2018) e la sua quadrupla fotocamera.

 

Samsung Galaxy A9 (2018), i quattro sensori posteriori in un video

Il filmato, visibile in basso, mostra il comparto multimediale dello smartphone in azione e quindi gli scatti che si possono acquisire grazie ad un determinato sensore e alle sue qualità. Si parte con il sensore da 8 MegaPixel con apertura F/2.4 e angolo di visione di 120 gradi che permette di catturare ampi scenari senza doversi spostare.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S8 e Note 8 forse otterranno la nuova interfaccia utente

Il video passa poi al sensore da 10 MegaPixel con apertura F/2.4 e zoom ottico 2X che può essere utilizzato come teleobiettivo e quindi per eseguire degli zoom live senza perdita di qualità. Questi sensori sono abbinati a quello principale da 24 MegaPixel con apertura F/1.7 per immagini e filmati di altissima qualità in tutte le condizioni.

L’ultimo è un sensore da 5 MegaPixel con apertura F/2.2 dedicato alla gestione della profondità di campo grazie alla modalità dedicata Live Focus. In questo modo sarà possibile intervenire sulla messa a fuoco di uno scatto per creare il tanto amato effetto bokeh con una qualità sulla carta eccelsa.