postepay truffe

Postepay dallo scorso 1 Ottobre ha modificato il suo statuto e molte sue norme contrattuali. Come tutti sanno, oramai, la compagnia che fa rifermento alla carta prepagata ha inglobato i servizi di PosteMobile: ciò ha portato ad una modifica molto discussa.

 

Postepay cambia tutti gli IBAN delle carte Evolution

Tutti i codici IBAN delle carte Evolution dallo scorso 1 Ottobre sono cambiati. Gli utenti hanno scoperto con grande stupore che il codice IBAN presente sulla carta non era più valido. Dallo scorso settembre, Poste Italiane ha inviato a mezzo di lettera raccomandata una celere comunicazione con la trascrizione del nuovo IBAN

Sulle pagine social della compagnia non si sono certamente fatte attendere le polemiche.

Leggi anche:  PostePay: nessuna carta viene bloccata, le email al riguardo nascondono truffe online

Ma proviamo ora a chiarire un po’ le cose. Le indicazioni di Poste Italiane dicono che i vecchi IBAN non sono più utilizzabili. Allo stesso tempo, però, per favorire l’adattamento dei clienti e per evitare gravi perdite di trasferimenti, tutti i movimenti indirizzati sul codice  presente sulla carta di credito saranno reindirizzati sul nuovo codice. Tutto ciò sarà valido per un anno.

I possessori di Postepay dovranno comunicare agli enti che erogano stipendio o pensione le generalità dell’avvenuto cambiamentoI movimenti in uscita saranno indicizzati con il codice IBAN valido dal 1 Ottobre