browser Android incognitoSu smartphone e tablet Android è possibile navigare in modalità anonima senza lasciare traccia online. Cosa che succede sia per il sistema di navigazione Chrome che per gli altri web browser. Utilizzando queste funzioni potremo stare alla larga da coloro che tracciano le nostre attività e le nostre ricerche, ottenendo così un layer aggiuntivo di privacy e sicurezza.

 

Navigazione anonima Android: come attivarla

Attivare le funzionalità di navigazione in incognito Androidè semplice. Ci vuole un secondo. Se abbiamo Chrome (cosa molto probabile) andiamo nelle Impostazioni del software dai tre puntini in alto a destra. Una volta fatto click si aprono diversi sotto menu, tra i quali c’è anche la voce Modalità incognito/Nuova scheda in incognito. Se usiamo un altro browser di navigazione potremmo trovare la stessa voce sotto la sezione Sicurezza.

Se vogliamo invece tornare alla modalità normale non resta altro da fare che chiudere la scheda di navigazione in incognito ed accedere al tab standard di navigazione. Tra le due modalità non vi sono differenze, tranne per il fatto che la modalità segreta non traccia le nostre ricerche in rete.

Navigazione anonima Android: perché usarla

Come detto, la differenza sostanziale tra i due approcci è la privacy in navigazione online. Oltre questo ci possono comunque essere altri vantaggi.

 

Accedere agli account personali da altri dispositivi

In modalità incognito i dati di accesso ai nostri account personali non vengono memorizzati. Se abbiamo più dispositivi e vogliamo accedere ad uno stesso account possiamo farlo aprendo un tab incognito (anche se il tab normale è già aperto). Vale per Gmail, Facebook e tutti gli altri siti.

Leggi anche:  Samsung Galaxy J4 sarà il prossimo dispositivo con Android Go

Se ne deduce che tale opzione è utile nel caso in cui si voglia accedere al proprio profilo da un PC estraneo. In tal caso, infatti, i dati non vengono memorizzati all’uscita. Chiudendo la scheda i campi per username e password vengono resettati.

 

Navigazione senza banner pubblicitari

Un’altra ragione valida per voler utilizzare la modalità anonima Android è quella che non vi sono pubblicità. In questa modalità non potrete essere tracciati ed i vari siti online non invaderanno il vostro spazio di ricerca con annunci inutili ed invadenti.

 

Ricerche private

State cercando un regalo di compleanno e non volete far sapere a nessuno di averlo fatto? Bene, con la modalità anonima di navigazione si può fare. La cronologia non memorizzerà alcuna ricerca.

Nonostante questo ciò non impedisce agli altri di sapere quale sito si è visitato. Inoltre, è anche importante specificare che i file verranno salvati nella cartella Download. Ricordatelo per non vanificare l’effetto della riservatezza.

 

Fare test

Usando tale modalità si possono fare dei test ed il debug di software dei dati. In tal caso questa è l’opzione giusta.

Pensate ci siano altri motivi per preferire questa scelta? Fateceli sapere.