passa a IliadIliad è un volto nuovo nel contesto dei provider commerciali di telefonia mobile. Un nome che rievoca un’opera ciclopica e complessa che trae le sue radici dalle mitologia greca. Ed è proprio su questa base che si è cercato di introdurre un progetto mosso dalla volontà di instaurare una vera e propria #RivoluzioneIliad.

Ciononostante, rispetto all’entusiasmo iniziale, si assiste ad una decisa perdita di interesse verso un servizio che può e deve ancora migliorarsi. A che punto siamo?

 

Iliad: la rivoluzione può attendere

Tutti ne parlano, nel bene o nel male. Si tratta di Iliad, la compagnia low-cost approdata in Italia a partire da fine maggio ed oggi reduce da un altalenante presente. Conta su 2 milioni di utenti ed una nuova offerta che tutto sommato convince. A non convincere sono invece altri aspetti.

I clienti non sono del tutto soddisfatti dell’operatore. I motivi che portano a questa conclusione sono molteplici, nonostante l’accelerazione positiva data dal provider al segmento delle tariffe low-cost tutto incluso.

Ad alimentare l’insoddisfazione vi è la mancanza di un’applicazione mobile ufficiale. UN problema che si può comunque risolvere abbastanza facilmente, visto che è è possibile creare un collegamento rapido all’Area Personale.

Ma la più grossa difficoltà consiste nel ricevere un segnale non ancora stabile in tutta Italia a causa di una rete che si basa ancora sui network WindTre. Le antenne dell’operatore non sono ancora attive e la rete non consente ancora di sfruttare appieno tutte le potenzialità della rete 4G Plus.

Leggi anche:  Iliad prolunga la sua offerta da 50GB e lancia la promo con iPhone incluso

I problemi si manifestano in roaming UE e nel contesto della navigazione nazionale, che riduce la sua velocità a pochi Mbps in zone isolate ed all’interno degli edifici. La ricezione Iliad può migliorarsi.

Una larga fascia di utenti ha deciso di aspettare che l’operatore attivi le sue potenti antenne, in modo tale da colmare queste lacune. Mentre si attende l’upgrade della rete cresce il costo delle offerte, progressivamente in aumento ed ora fermo alla promo da 7,99 euro.

I costi eccessivamente favorevoli stanno per finire, in luogo del fatto che la società deve comunque garantirsi un margine netto di profitto positivo. Per il momento si può ancora contare sulla vantaggiosa tariffa da 7,99 euro con 50 GIGA, SMS/minuti illimitati ed annessi servizi inclusi per sempre. Ma per il futuro futuro della compagnia ci si aspetta una naturale corsa al rialzo.

Avremo più servizi, più contenuti, ma anche costi leggermente superiori. C’è grande attesa anche per offerte convergenti fisso-mobili. Difficile fare una previsione ma, per il momento, i pronostici vedono un nuovo inizio, fatto di bundle più generosi e nuovi servizi. Anche voi avete scelto Iliad?